Forex: Andamento del mercato valutario italiano dopo le elezioni

1 Comment

Come ben sappiamo, eventi politici come le elezioni, soprattutto in paesi con economie forti come Germania e Italia, determinano fluttuazioni o inversioni di tendenza importanti in borsa e principalmente nel Forex. A continuazione troverai una breve analisi del panorama post elezioni di questo inizio del mese di Marzo e alcuni consigli sull’operatività nel mercato Forex.

Quando sembrava che l’incertezza politica in Europa stava cominciando a diradarsi, grazie alla chiusura di un accordo di governo in Germania tra il partito guidato dall’attuale cancelliera Angela Merkel e il partito socialdemocratico, entra in scena l’Italia con i risultati delle ultime elezioni che escludono un elevato grado di ingovernabilità in un paese che ha avuto 64 governi in 70 anni.

La situazione post elezioni in Italia

Queste elezioni hanno mostrato un aumento del voto di protesta e del consenso dei partiti anti-sistema, generando come conseguenza uno dei parlamenti più frammentati della storia e dando un’immagine di ingovernabilità del paese.

Come previsto dagli ultimi sondaggi, i grandi vincitori di questa giornata di elezioni sono stati i partiti minoritari e euroscettici. Partendo dal noto Movimento 5 Stelle fondato da Beppe Grillo e ora guidato dal giovane 31enne Luigi Di Maio. Questo partiyo ha ottenuto un risultato spettacolare con supporto superiore al 32% dei voti. L’altro partito vincitore è la Lega guidata da Matteo Salvini, che a moltiplicato per 5 i voti ottenuti dalle ultime elezioni nel 2013 con il 18% dei voti, diventando quindi questo partito il principale riferimento della coalizione di centro-destra creata da Forza Italia dell’ex primo ministro Silvio Berlusconi. Questa coalizione è formata da Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, che insieme hanno raggiunto un 37,6% dei voti.

Un altro importante punto di queste elezioni è la caduta del precedente partito al governo guidato da Matteo Renzi, il Pd, che ha subito una significativa diminuzione dei voti ottenendo un 20% rispetto al 27,4% delle passate elezioni. Una percentuale di gran lunga al di sotto del 40% necessario per formare il nuovo governo. Questa situazione ha suscitato un grande malcontento all’interno del PD, costringendo Renzi ad annunciare le sue dimissioni, e rappresentando ancora una volta cattivi risultati per la socialdemocrazia europea dopo la batosta in Germania, Francia e Spagna.

Effetti dei risultati elettorali sul Forex

Anche se questi risultati elettorali sono stati parzialmente compensati nei mercati dalla buona notizia in arrivo dalla Germania, in un futuro prossimo potrebbe aumentare l’incertezza sui mercati. Il motivo? nelle settimane a venire, il crescente anti-europeismo in Italia e la possibile incapacità di formare un governo nella terza economia europea potrebbero mettere sotto scacco gli organismi europei e la stabilità economica della zona euro.

In questo momento sembra molto difficile governare il paese. La vittoria del Movimento a 5 stelle (M5S) con il 31,7% dei voti, e non il 40% stabilito dalla legge elettorale per governare senza una coalizione, ha spinto verso il basso il valore dell’euro.

L’euro ha perso quindi parecchio terreno nel Forex lunedì, dopo che i risultati preliminari delle elezioni italiane di domenica hanno indicato che non esiste un chiaro vincitore, mentre il dollaro è rimasto sulla difensiva contro i timori di una possibile guerra commerciale.

Donald Trump ha firmato infatti, nelle prime ore del venerdì, l’imposizione di dazi sulle importazioni di acciaio e alluminio del 25% e del 10% rispettivamente. In modo da proteggere la produzione americana e, allo stesso tempo, cercare di bilanciare il saldo commerciale gravemente in deficit. Il rischio è di trascinare gli Stati Uniti in una guerra commerciale con i suoi partner commerciali come Cina, Unione europea e Canada. Questi paesi, che sono i principali detentori di buoni del Tesoro degli Stati Uniti, potrebbero infatti protestare contro le misure riducendo i loro averi in titoli statunitensi.

Andamento EUR / USD nella giornata post elettorale

Negli scambi del mercato Forex la moneta unica è stata inizialmente zavorrata dopo gli exit poll in Italia, che hanno indicato la preferenza degli elettori verso i partiti anti-establishment, i quali godranno di una notevole influenza nella creazione di un nuovo governo.

In seguito, durante la notte tra domenica e lunedì, la coppia EUR / USD ha iniziato la settimana salendo ai massimi di due settimane a 1.2365, dopo che i socialdemocratici tedeschi avevano votato a favore di un governo di coalizione, il che avrebbe permesso a Angela Merkel un quarto mandato come cancelliere, ma ha perso poi nuovamente terreno a causa della conferma dei dati sui risultati delle elezioni italiane.

L’euro ha perso quasi 95 pips dai massimi della sessione asiatica, scendendo nell’apertura delle borse europea a un minimo infragiornaliero di 1,2269 per poi rimane scambiato sopra 1,2295, lo 0,18% sotto il suo prezzo di apertura.

In assenza del 100% dei voti in Italia, gli operatori del Forex hanno preferito attendere anche i dati del servizio PMI e le vendite al dettaglio della zona euro, oltre al servizio PMI e all’ISM non manifatturiero degli Stati Uniti.

In caso il cambio EUR/USD sul mercato Forex continuasse a scendere, troverà supporto nella zona 1.2206 (minimo del 9 febbraio), seguito da 1.2195 (minimo del 18 gennaio) e infine 1.2153 (minimo 1 marzo).

Al rialzo, una rottura di 1.2365 punterà verso 1.2401 (linea di resistenza a breve termine) e infine a 1.2557 (massimo 18 febbraio).

Conclusioni e consigli

Dato che nessun partito ha vinto con la maggioranza assoluta, è probabile che l’Italia si affacci a un prolungato periodo di instabilità politica, che potrebbe mandare in stallo il processo delle riforme economiche nella terza più grande economia della zona euro. Dal punto di vista degli investimenti in borsa e nello specifico nel Forex, riteniamo che in questo clima di incertezza, il consiglio sia di non investire sul EUR/USD nel lungo termine ma assumere un operatività di carattere speculativo sul time frame intraday.

REDAZIONE BORSA DIVERSA

© Riproduzione riservata

One Reply to “Forex: Andamento del mercato valutario italiano dopo le elezioni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *