Come giocare in borsa e fare trading. I nostri consigli

1 Comment
borsa-consigli

Si legge e si ascolta spesso dai media la frase: “giocare in borsa”. Che poi vuol dire esattamente il contrario, perché di tutto si tratta tranne che di un gioco. Si investe in borsa e spesso si diventa trader senza nemmeno rendercene conto.

Il sinonimo di giocare probabilmente deriva da fatto che oggi molti si fanno prendere dalla passione ed entusiasmo di investire in modo autonomo e quindi avere il controllo. Anche in questo caso ci sono sempre dei consigli da seguire, importanti e spesso “salvavita”. Il primo è di avere sempre il controllo della situazione, senza mai lasciarsi prendere la mano dagli entusiasmi che spesso portano a fare degli errori che molto spesso non si possono riparare.

Che si investa quindi sulla borsa italiana o quelli internazionali, vige sempre la prudenza delle scelte. Giocare in borsa vuol dire usare i capitali pochi o tanti che siano per guadagnare sulle oscillazioni dei titoli, azioni, valute ecc… La borsa è un luogo, dove si possono fare i soldi e tanti ma si possono anche perdere. Il pericolo maggiore tuttavia lo corrono i nuovi investitori in “erba”, quelli che traditi dalle banche provano la via del fai da te. Giustamente, meglio perderli per un proprio errore i soldi piuttosto che per quelli degli altri. Quindi i consigli per i neo trader sono gli stessi per tutti, imparare prima e investire dopo!

Per giocare in borsa serve molta formazione

La formazione è fondamentale per giocare in borsa. Non si può iniziare a investire sulla borsa italiana senza conoscerne le regole figuriamoci su quelle straniere. Quindi è molto importante capire come funzionano certi meccanismi, nulla di straordinario, ma non conoscere le basi del trading è sicuramente una leggerezza da evitare. Tra i tanti consigli, uno di quelli prioritari è sicuramente quello di scegliere il broker che offre il miglior supporto assistenza e la formazione all’uso della piattaforma e guida agli investimenti. Il broker in questi casi gioca un ruolo molto importante, perché saranno le sue capacità di gestione dei trader novelli che farà la differenza. Un broker attento sa che il suo miglior cliente è il trader vincente. Quindi quando un nuovo arrivato decide di giocare in borsa, il supporto e la formazione offerta potranno fare la differenza tra un buon trader e uno che molla poco dopo. Ovviamente per il broker il miglior trader possibile è quello che investe continuamente e guadagna.

Scegliere una buona piattaforma

I trader professionisti sanno già tutto in merito, hanno esperienza di borsa, e non hanno bisogno neppure di troppi consigli. Il problema della piattaforma e del broker giusto si pone quando della borsa italiana sappiamo poco o niente e di quelle straniere probabilmente ne ignoriamo anche l’esistenza. Questi sono i nodi che devono sciogliere i nuovi investitori, i trader dell’ultimo minuto che vogliono iniziare a investire in borsa.

Tutti vogliono giocare in borsa per guadagnare. Ma questo non significa che sia facile raggiungere lo scopo. Certo non mancano le occasioni specie quando si entra nella logica del sistema. Si inizia ad analizzare report di borsa, statistiche e rumors, dopo un po’ si comincia ad avere il controllo e le informazioni che leggiamo possiamo interpretarle dandogli la giusta connotazione. Ci sono tanti elementi che ruotano intorno alla borsa italiana. Ad esempio, i listini possono essere influenzati da decine di fattori esterni apparentemente non collegati, come può essere un’elezione, un cambio al vertice di una compagnia ecc…

Questo fa capire quando può essere sensibile e voltatile il valore di un’azione o la stessa valuta degli Stati. Per questo la scelta della piattaforma può determinare una grande differenza. Infatti, alcuni broker offrono delle news giornaliere nell’arco delle 24 ore, notizie utili per meglio orientare investimenti e scelte da fare. Per iniziare i consigli vanno ascoltati, mai farsi prendere dalla fretta di fare qualcosa ancora prima di aver capito come funziona. Questo è un errore che si può e si deve evitare in borsa. Per quando si è deciso di prendere in mano le redini degli investimenti, ricordarsi la prima regola, essere consapevoli quindi informati e formati, quando si ha questa certezza, allora si è pronti per il trading e iniziare a guadagnare online.

Esperienza fino a diventare professionisti

Molti esperti di borsa e trader professionisti, hanno iniziato qualche anno per i motivi più vari. Alcuni per la semplice curiosità di poter investire in modo autonomo, altri perché motivati da disavventure bancarie. Indipendentemente dalle motivazioni che hanno spinto molti trader a fare questa scelta, in molti casi si sono ritrovati da semplici principianti a professionisti nel giro di qualche anno. È l’effetto che sortisce giocare in borsa, quando si entra in questo vortice della borsa e si seguono i consigli giusti, di solito molti trader diventano professionisti che vivono con i successi e guadagni ottenuti ogni giorno.

È sì, perché con la borsa italiana o quelle estere, una volta entrati nel meccanismo di come funzionano le cose, giocare in borsa può produrre dei guadagni giornalieri. Considerando poi che le nuove piattaforme sono in gran parte automatizzate, il che vuol dire che il sistema investe in modo autonomo seguendo le istruzioni del trader. Questo significa che si guadagna senza dover stare tutto il giorno davanti a un monitor. Infatti, le migliori piattaforme oggi disponibili sul mercato, offrono dei sistemi di investimento automatizzati e robotizzati, in grado di eseguire acquisti e vendite in base ai parametri impartiti dal trader. Quindi giocare in borsa oggi è molto semplice.

Tuttavia i consigli di una buona gestione dei fondi valgono sempre. Investire per guadagnare è corretto, ma questo non deve superare certe soglie di rischio. Per cui ribadiamo che la formazione è il miglior modo per prevenire qualsiasi tipo di problema dovuto a decisioni affrettate. Una buona formazione, che in genere sono gli stessi broker a offrire, metterà al riparo i nuovi trader dai rischi di prendere decisioni errate. Quindi con la giusta guida e consigli si può arrivare in alto ritagliandosi un posto nella borsa italiana.

REDAZIONE BORSA DIVERSA

© Riproduzione riservata

One Reply to “Come giocare in borsa e fare trading. I nostri consigli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *